sabato 28 luglio 2018

LETTURE DI LUGLIO...


Vorrei dire che ho spento i social, ma non è vero.
Li uso per comunicare con la mia altra parte del mondo e per lavorare: sarebbe impossibile staccare completamente la spina.
Sono però tornata ad essere io quella che decide quando e come usarli- due ore al giorno che intanto per le urgenze c'è whatsapp o il telefono, quando lo sento :)
Da qui, ho scoperto di avere intere ore a disposizione per leggere ed eccone le conseguenze...


1. Ilaria Tuti, Fiori sopra l'Inferno (QUI la recensione)



2. Elda Lanza, Il Tovagliolo va a sinistra (QUI la recensione)




3. Francesco Muzzopappa, Heidi (QUI la recensione)



4. Helena Janeczek,  La Ragazza con la Leika (QUI la recensione)



5. Marco Malvaldi, Buchi nella Sabbia (QUI la recensione)



6. Marco Balzano, Resto qui (QUI la recensione)



7. Fabio Stassi, La Lettrice Scomparsa (QUI la recensione)



8. Amélie Nothomb, Il Delitto del Conte Neville (QUI la recensione)



9. Jim Powell, Per fare la frittata (QUI la recensione)



10. M.C. Beaton, Evviva la Sposa - Ciclo Agatha Raisin (QUI la recensione)



11. Paul Torday, Vita Avventurosa di Charlie Summer (QUI la recensione)



12. Gesuino Nemus, La Teologia del Cinghiale (QUI la recensione)





13. Sophie Kinsella, La mia vita non proprio perfetta (QUI la recensione)



14. Cristina Cassar Scalia, Sabbia Nera (QUI la recensione)



15. Giorgio Scerbanenco, L'Isola degli Idealisti (QUI la recensione)



16. Renzo Bistolfi, Il Segreto del Commendator Storace (QUI la recensione)



17. Shaun Bythell, Una Vita da Libraio (QUI la recensione)




18. Stephanie Butland, La Libreria dove tutto è possibile (QUI la recensione)



19. Gail Honeyman,  Eleanor Oliphant Sta Benissimo (QUI la recensione)



20. Anthony Bourdain, Kitchen Confidential (rilettura, per GdL)




21. Elisabeth Åsbrink, 1947 (QUI la recensione)